A MIRAFIORI CI SARA’ IL LUNAPARK!

“Un lunapark a Mirafiori? No, non c’è mai stato!”: questa la testimonianza degli abitanti del mio quartiere durante il casting di Mirafiori Lunapark. Subito dopo il successo di pubblico del film (7mila torinesi al cinema), alla fine della stagione cinematografica,  siamo riusciti a realizzare il sogno di Franco, Carlo e Delfino.

Dal 1 al 31 luglio nello spazio MRF in corso Settembrini 178, si terrà NOW il festival estivo più importante della città. Su un cortile industriale di 50mila metri quadrati (un’enormità) l’agenzia TOBUSINESS ha  allestito un’area sport (a cura del CSI), due discoteche, un palco per concerti, 30 cucine e una zona cocktail bar.

All’ingresso del festival, sotto le tre campate della fabbrica, ad accogliere i visitatori ci sarà lo stesso lunapark del film; anzi per l’occasione RONNY, il vero Ronny che vive nel campo giostrai di via Quarello a Mirafiori, oltre alla giostrina su cui i tre protagonisti del film  gridavano “oro rosso” pensando al rame da recuperare nella fabbrica abbandonata, porterà tutte le esibizioni: castelli gonfiabili, giostrina d’epoca, trenino, tiro al bersaglio e molto altro.

IMG_8014 Foto di Simone Martinetto

Il premio migliore per un film: ispirare la realtà.

Da gennaio sono responsabile della programmazione culturale di MRF: il mio compito è incontrare artisti, organizzatori di eventi, rappresentanti di associazioni culturali, per fare in modo che scelgano Mirafiori (e lo spazio MRF) come location delle loro attività. In più, devo spiegare la storia di questi luoghi perché non si tratta di affittare uno spazio, ma di rigenerare un’area, di rivitalizzare i valori e la memoria di questo territorio.

Gli eventi tradizionali sono rimasti, per ora, lontani da MRF, neppure i cartelloni off si sono spinti fino in corso Settembrini 178, ma ciò che è successo di contro è ancora più rivoluzionario. Lo spazio è diventato la sede ideale per “le prime edizioni” di eventi sperimentali: come la Torino Fashion Week, un successo strepitoso che sta rivoluzionando il sistema della moda (italiana), un grande evento che non si sarebbe potuto realizzare in nessuno spazio coperto, visto i costi di affitto richiesti.

cartolina fronte

Oggi inizia NOW con il concerto gratuito di Giuliano Palma, previsto alle 21, e per un mese i torinesi entreranno nel set di Mirafiori Lunapark.

Ieri sono stato tutta la notte in fabbrica a vedere i lavori di preparazione, mi sembrava di assistere alle scene che non ho potuto girare per il film: decine di persone comparse a montare attrazioni da sogno per una fabbrica.

Perché come sempre la realtà supera l’immaginazione, ma senza la libertà di sognare, non si sposta neanche di un centimetro l’orizzonte delle nostre abitudini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *