Mirafiori Lunapark

I materiali del film si possono scaricare sul sito www.kinoweb.it
L’ufficio stampa è curato da Viviana Ronzitti – ronzitti@fastwebnet.it

 

➜ Sinossi

A Mirafiori, sede storica dei primi stabilimenti della Fiat e simbolo delle lotte operaie degli anni Settanta, è tempo di riqualificazione: una vecchia fabbrica abbandonata sta per essere abbattuta per fare spazio al vicino campo da golf.

Ma Carlo, Franco e Delfino, che nel capannone hanno speso buona parte della loro vita, non sono disposti a uscire di scena senza fare un ultimo tentativo per ripopolare il quartiere e riavvicinare figli e nipoti.

➜ Nota del regista

Da sempre Mirafiori evoca immagini maestose come le mura chilometriche delle sue fabbriche claustrofobiche o gli antichi treni colmi di immigrati dal Sud e dei loro scatoloni di cartone e ancora come i rettangoli ininterrotti di case popolari, fiumi di operai nei cortei di protesta e le catene di montaggio dell’industria pesante.

Poi c’è una Mirafiori minuscola, intima e privata che ha vissuto i sogni di crescita di un’intera nazione con speranza, fatica e dedizione, uomini e donne diventati simboli delle lotte operaie per la giustizia sociale. Per sapere dove sono finiti ora questi eroi basta fare una passeggiata tra via Roveda, via Plava, via Negarville, Strada Anselmetti, il “quadrilatero” di Mirafiori Sud che ha ospitato le riprese del film; li troverete perennemente in stato di agitazione e increduli per la deriva presa dalla nostra società, dove le diseguaglianze sono diventate abissali e le proteste sempre più rare. Sono una versione locale e molto trascurata dei Buena Vista Social Club e molti di loro sono andati a manifestare direttamente in Paradiso, come prevedeva Elio Petri nel suo splendido film.

Ho iniziato a scrivere su una panchina di Mirafiori, accanto a questi pensionati, tra cui mio padre e i suoi amici, Franco, Carlo e Delfino, come i protagonisti del film, poi si è unita Anna Gasco con cui ho rivisto la sceneggiatura, quindi Mimmo Calopresti che con ingegno e generosità ha coinvolto Eileen Tasca, produttrice del film e tre grandi attori come Alessandro Haber, Antonio Catania e Giorgio Colangeli. Infine Don Ciotti prestandoci la sua voce. Il film è stato sostenuto da Rai Cinema, il Ministero dei Beni Culturali e la Film Commission Torino Piemonte. La TNE Torino Nuova Economia ci ha concesso gratuitamente la fabbrica in cui girare, mentre dalla Fiat le autorizzazioni tardavano ad arrivare, la Circoscrizione X e la Fondazione Mirafiori ci hanno agevolato per le riprese nel quartiere e la troupe torinese ha mostrato le sue straordinarie qualità. In questo percorso di molti anni il mio vero merito è stato superare le grandi difficoltà attraverso l’amore profondo per le persone a cui dedicavo il film anteponendo sempre l’urgenza della storia e l’importanza del messaggio.

Ora mi auguro che a sostenere il messaggio del film si uniscano anche gli spettatori del Torino Film Festival per fare in modo che possa diventare per ciascuno di noi un omaggio al nostro universo in pericolo e un tentativo di custodirne i valori.

Un ringraziamento sincero a Mimmo Calopresti che mi ha chiesto di fare la regia di Mirafiori Lunapark esaudendo un desiderio tenuto segreto nel mio cuore e compiendo l’ennesimo gesto politico della sua vita.  

Scheda tecnica

regia
soggetto e sceneggiatura
collaborazione alla sceneggiatura
fotografia
montaggio
musica
scenografia
costumi
fonico di presa diretta
montaggio del suono
direttore di produzione
organizzatore generale
produttore esecutivo
prodotto da

in collaborazione con




con il sostegno della

nazionalità
durata film
anno di produzione
location

STEFANO DI POLITO
STEFANO DI POLITO, ANNA GASCO
MIMMO CALOPRESTI
PAOLO FERRARI (aic)
RAIMONDO AIELLO
SARO COSENTINO
ALESSANDRO MARRAZZO (asc)
PATRIZIA MAZZON
MARCO TIDU
SABRINA QUARTULLO
PAOLO CELLINI
FABRIZIO MANZOLLINO (apai)
MIMMO CALOPRESTI
MIMMO CALOPRESTI e EILEEN TASCA
per ALIEN FILMS
RAI CINEMA
film riconosciuto di Interesse Culturale
con sostegno dal MINISTERO per i BENI e le
ATTIVITÀ CULTURALI e del TURISMO
DIREZIONE GENERALE per il CINEMA ITALIA
FILM COMMISSION TORINO PIEMONTE

ITALIANA
78’
2014
Torino

Cast artistico

ALESSANDRO HABER
ANTONIO CATANIA
GIORGIO COLANGELI

e con
TIZIANA LODATO
CARLO MARRAPODI
PIETRO DELLE PIANE
MARIELLA FABBRIS

e con
FRANCO BARBERO
FABIO BAVO
CESARE SCOVA
CLIO CALOPRESTI
DANIEL FRANZA
DOMENICO LOCANDRO
LORENZO VENTAVOLI
STEFANO DI POLITO
MIMMO CALOPRESTI
CLARA VOGLINO
MIRELLA VOGLINO
ENZO RUSSO
EVA MARIA CHISCHINO
NATALIA KACHURA
LUCREZIA VERDE
CRISTINA COSENTINO
GIACOMO VOLPENGO

Franco
Delfino
Carlo


Stefania
Antonello
Federico (figlio di Carlo)
Maria


Golfista Sardo
Golfista Veneto
Golfista Piemontese
Clio
Fabio
Piero Gisello
Anniverdi
Ronny
Commissario
Daniela
Gemella
Gualtiero
Prostituta 1
Prostituta 2
Prostituta 3
Giornalista
Prete

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si ringrazia DON LUIGI CIOTTI per la voce del prete
e JOHNNY PALOMBA per la voce dello speaker radiofonico